L’estate in un boccone…l’inverno in un piattone!


E’ inevitabile che ci siano piatti e preparazioni stagionali, dettati dalla reperibilità delle materie prime solo in alcuni periodi dell’anno. Altre volte, invece, il piatto è talmente “impegnativo” che si preferisce riservarlo alle fredde serate invernali…

La carbonara rientra in questa seconda categoria, ma noi siamo anticonformisti culinari; legati sì alla tradizione , ma pronti a sperimentare anche apparenti bizzarrie.

Avevamo voglia di carbonara, quella vera, quella dal sapore inconfondibile, quella del senso inevitabile di sazietà dopo aver finito la porzione.. proprio questo era l’empasse da superare.

All’improvviso la soluzione: perché non togliere la voglia senza dare il colpo di grazia al nostro organismo in questa torrida estate!?



Così sono nati i nidi di carbonara nei cestini di pecorino, finger food che strizza l’occhio alla verace tradizione romana.



Ingredienti per 2 persone

1 uovo
100 gr di spaghetti trafilati al bronzo
50 gr di pancetta affumicata
30gr di pecorino grattugiato
30gr di parmigiano
1 cucchiaio di latte intero
Pepe
Prezzemolo

Iniziamo a preparare i cestini.

Disponete su un teglia, rivestita con carta da forno, il pecorino e il parmigiano mescolati, formando dei dischi della dimensione di 10/12cm (noi ci siamo aiutati con un coppa pasta) e informate per pochi minuti nel ripiano centrale del forno preriscaldato in modalità grill. Tolti dal forno attendete alcuni secondi e quando saranno tiepidi metteteli in posa su una tazzina o un bicchiere (a seconda della dimensione che preferite) fino a quando non saranno completamente freddi e rigidi.

In un piatto sbattete l’uovo con il cucchiaio di latte, il pepe e il prezzemolo tritato finemente, fino ad ottenere un composto cremoso.


Nel frattempo fate cuocere la pancetta in una padella antiaderente.
Lessate la pasta in abbondante acqua bollente poco salata, una volta cotta scolatela e riversatela nella stessa padella in cui aggiungerete la crema e la pancetta (a fuoco spento) e mescolerete per “assestare” il piatto.



A questo punto ci si cimenta nella parte più divertente, “l’incestinamento”: realizzate un nido mignon aiutandovi con una pinza da chef o una forchetta ed cucchiaio, poi adagiatelo nel cestino.



Alcune precisazioni doverose: il sale aggiunto è presente solo in piccole dosi per salare l’acqua di cottura della pasta…basta la sapidità di pancetta e cestini e il formaggio è volutamente solo quello dei cestini, più che sufficiente per la stagione calda.


…e per allietare anche l'udito… una bella canzone.






48 Comments

  1. Marta 12 luglio 2011 at 9:43

    moooolto interessanti!

    Reply
  2. Laura 12 luglio 2011 at 10:01

    ma siete degli artisti!!!!! :)))

    Reply
  3. Cristiano 12 luglio 2011 at 10:06

    buona buona 😉

    Reply
  4. sulemaniche 12 luglio 2011 at 10:16

    è un piatto che x me è incredibile..ottima servita nelle cialdine

    Reply
  5. cristina b. 12 luglio 2011 at 10:21

    siete genialiiiiiiiii!! preparazione sicuramente buonissima e molto chic: fate onore al nome del blog!!

    Reply
  6. Giovanna 12 luglio 2011 at 10:38

    bellissimi…idea graziosissima!!!!

    Reply
  7. °Glo83° 12 luglio 2011 at 11:08

    siete stupefacenti!!! questi mignon sono un'idea strabiliante e golosa!!! bravissimi! 😉

    Reply
  8. Nani e Lolly 12 luglio 2011 at 11:13

    Wow che fantastica ricetta!meravigliosa!bravi come sempre!

    Reply
  9. grEAT 12 luglio 2011 at 11:53

    bellissimi!
    è un pò che sto provando a fare i cestini con il formaggio ma non mi riescono. vengono in un qualche modo ma non mi soddisfano del tutto.
    veramente interessante questa proposta.
    appena riesco a fare i cestini la copio!!!! 🙂

    Reply
  10. Angela 12 luglio 2011 at 11:58

    Che figata, che idea super !!! Bella bella bella mi piace molto

    Reply
  11. raffy 12 luglio 2011 at 12:18

    puro spettacolooooooooooo!!!

    Reply
  12. Pinuccia 12 luglio 2011 at 12:20

    I cestini di parmigiano mi ricordano assurde e fumose avventure romane. :-)))
    P.S. LA CARBONARA FA TALMENTE BENE ALL'ANIMA, OLTRE CHE ALLO STOMACO, CHE IO LA MANGEREI SEMPRE!!!

    Reply
  13. Vevi 12 luglio 2011 at 13:12

    Ma sai che per quel contest stavo pensando la stessa cosa??proprio perché la pasta è sempre la pasta e racchiuderla in un boccone è stimolante e buono!!!;)) va beh inventerò qualcosa altro ihih
    (non fa caldo oggi…no no!!Milano è una cappa!)
    Vevi

    Reply
  14. Günther 12 luglio 2011 at 13:15

    è un idea molto riuscita e simpatica

    Reply
  15. Donatella 12 luglio 2011 at 13:34

    Bravissimi, avete avuto una bella idea e poi si presenta benissimo… Buona giornata

    Reply
  16. monica 12 luglio 2011 at 14:05

    waw! davvero stupendi io adoro i cestini di parmigiano, non li ho mai fatti con il pecorino. bravissimi.

    Reply
  17. Housewives 12 luglio 2011 at 19:52

    sono deliziosissimi !

    Reply
  18. Gio 12 luglio 2011 at 19:55

    perfetti finger food per togliere la voglia di carbonara, il rischio è quello di mangiarne a ripetizione per quanto sono buoni! 😛

    Reply
  19. Marco_e_Barbara 13 luglio 2011 at 6:50

    che dire:Bravissimi!avete reso unico un classico della cucina italiana….complimenti per la creatività:)

    Reply
  20. Fra 13 luglio 2011 at 13:17

    bellissima idea! davvero bravissimi 😉

    Reply
  21. grimmo 15 luglio 2011 at 16:10

    ehi quei cestini mi sembrano familiari 😀

    Reply
  22. Bulma 15 luglio 2011 at 20:33

    Una receta estupenda, gracias por visitar mi blog
    Saludos

    Reply
  23. Tamtam 15 luglio 2011 at 21:30

    Ciao, grazie della visita, è stato un piacere conoscervi, e adesso vi seguirò, vi metto subito nel mio elenco, questi piccoli cestini sono una delizia, li faccio spesso ed ero riuscita a metterci i ravioli dentro, ma la carbonara mai!!! però che idee meravigliose vengono in cucina vero? un caro saluto

    Reply
  24. Anonimo 15 luglio 2011 at 21:33

    bello il tuo blog
    ciao da lianina

    Reply
  25. Lenia 15 luglio 2011 at 22:38

    Che idea originale!Questi cestini sono molto carini!Grazie della visita al mio blog!Mi sono gia aggiunta tra i vostri followers!Vi seguiro con piacere!Un abbraccio da Grecia!A presto!

    Reply
  26. SUSY 16 luglio 2011 at 3:29

    Gran bella presentazione, molto originale!
    Complimenti per il blog, sono diventata una Vs lettrice, passerò molto spesso a trovarvi!!!
    Buon sabato!!!

    Reply
  27. sonia 16 luglio 2011 at 6:47

    Bellissime e davvero raffinate! Ottime per un bouffet elegante o aperitivo in terrazza!!! Ti ho messo tra i preferiti così d'ora in poi ti seguo bellissimo sito!

    Reply
  28. Le Ricette di Tina 16 luglio 2011 at 7:00

    complimenti è fantastico!buon sabato

    Reply
  29. Francesca 16 luglio 2011 at 7:17

    Grazie per la visita e i complimenti che ricambio con entusiasmo. L'idea dei cestini è strepitosa!!!

    Reply
  30. Claudia 16 luglio 2011 at 7:55

    Carbonara????? mamma miaaaa noi qui a Roma l'amiamo. ma ce la si può concedere molto poco in inverso per la sua botta calorica. ehehehehe Mi piace come l'avete presentata.. in veste finger food uno strappetto si può fare.. Buoni e belli i cestini di pecorino! baci e buon w.e.

    Reply
  31. giulia 16 luglio 2011 at 10:00

    Fantastici!! Che idea originale:))

    Reply
  32. Federica 16 luglio 2011 at 17:10

    Il titolo del post è davvero simpatico e l'idea della carbonara in un boccone molto originale accattivante. Non fatico a credere che questi mini cestini sarebbero presi d'assalto sul tavolo di un buffet. Complimenti, buona domenica

    Reply
  33. Fabiana 17 luglio 2011 at 19:00

    Ma è già la terza volta che mi segno sul vostro blog e…..sparisco ogni volta, che siete…cuochi magici???
    Mi tocca sempre darvi la caccia, cementate la mia faccia lì, al numero 200, ok?!!

    Reply
  34. Stefania 18 luglio 2011 at 14:04

    Buona la ricetta e simpatico il titolo 🙂 ciao

    Reply
  35. ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ 19 luglio 2011 at 9:31

    i miei complimenti..
    lia

    Reply
  36. amichecuoche 21 luglio 2011 at 7:30

    un'idea geniale di presentare un piatto della tradizione! Complimenti!

    Reply
  37. lerocherhotel 21 luglio 2011 at 10:04

    Sono spettacolari! Moooolto chic!

    Reply
  38. Francesca 21 luglio 2011 at 12:04

    ..il vostro riscontro positivo non può che renderci felici! 🙂

    Reply
  39. Patty 22 luglio 2011 at 7:03

    Questa è assolutamente un idea geniale! Fantastica e da riproporre con entusiasmo. Bacio, Pat

    Reply
  40. francesca 22 luglio 2011 at 15:44

    Passavo incuriosita da tanta gentilezza e mi imbatto nel tuo golosissimo sito, complimenti poi per questa carbonara uno spettacolo per gli occhi e certamente per il palato! è sicuro che la proverò!
    p.s. mi trovi tra i tuoi fan!!!

    Reply
  41. Tery 25 luglio 2011 at 10:57

    Nooooooooo!!! Ma che cariniiiii!!!!!!!!!!!!! Troppo simpatici!!!

    Reply
  42. Lisa 27 luglio 2011 at 21:25

    Ciao! vi leggo per la prima volta e devo proprio farvi i complimenti…adoro la carbonara e questa presentazione è spettacolare, bellissime anche le foto!

    Reply
  43. Grazia di Quando costa esser donna 29 luglio 2011 at 22:23

    Mamma mia, che bontà… mi è venuta voglia di carbonara e chissenefrega che d'estate è pesante!
    ora quei nidi sarebbero perfetti per un "leggero" spuntino di mezzanotte. Gnam! *_*

    Reply
  44. Debby 30 luglio 2011 at 9:28

    Idea di uno splendido finger food con la pasta e direi anche ottimi dall'aspetto e sicuramente anche dal gusto!

    Reply
  45. Francesca 3 agosto 2011 at 20:37

    Siamo davvero felici che l'idea di questi cestini sia piaciuta, li abbiamo anche riproposti per i nostri amici! 😉

    Reply
  46. Tales From The Food 6 ottobre 2016 at 15:16

    Stavo cercando un'idea per una carbonara un po' diversa, ed eccomi qui…bello lo spunto del cestino!

    Grazie, Singerfood.

    Reply

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *