Fusilli integrali con crema di asparagi e polipetti

Penso all'integrale e per me è subito estate. Non sto parlando di abbronzatura, ma di pasta e in questo caso è la Benedetto Cavalieri. Come altre volte abbiamo avuto occasione di raccontarvi è un'azienda a cui siamo legati per questioni geografiche, in Puglia è un'istituzione ed aver conosciuto di persona Andrea Cavalieri ed il padre ci ha fatto comprendere quanto forte sia la passione per questo lavoro, una famiglia che da anni rappresenta la nostra regione con un prodotto d'eccellenza.
Appena abbiamo visto che Atmosfera Italiana dava la possibilità di partecipare ad un contest in cui questa era protagonista abbiamo in pochi minuti inviato la nostra adesione, eccoci qui con la prima di tre ricette che nelle prossime settimane pubblicheremo. Gli ingredienti scelti sono tutti di stagione, profumi e sapori d'estate, un piatto che può essere servito caldo o freddo ed in piccole o grandi dimensioni; non vi anticipiamo nulla, eccovi la ricetta.
Fusilli integrali con crema di asparagi & moscardini

FUSILLI INTEGRALI CON CREMA DI ASPARAGI E POLIPETTI*
(*passateci la parola, da intendere come polpi piccoli)

Ingredienti per 2 persone:

100g di polipetti
10 asparagi verdi
Una patata piccola
Olio EVO
Sale & pepe
Origano Fresco
Aglio
Primo finger food

Iniziamo preparando la crema di asparagi: fate cuocere asparagi e patata tagliati in piccoli pezzi in poca acqua bollente, una volta ammorbiditi trasferiteli nel boccale del frullatore ad immersione con un po' di acqua di cottura, salate a piacere ed emulsionate aggiungendo olio EVO.
Cuocete i polipetti ben puliti in acqua bollente per almeno mezz'ora e teneteli da parte quando saranno cotti. Mentre cuocete la pasta in abbondante acqua bollente salata, scaldate uno spicchio d'aglio con tre cucchiai di olio EVO in una padella e fateci saltare i polipetti tagliati a metà per tre/quattro minuti, scolatela e con un po' d'acqua di cottura trasferitela nella padella per far raggiungere la consistenza  desiderata. Fate attenzione che sia ben al dente.
Impiattate su un fondo di crema di asparagi, aggiungete alla fine delle foglioline di origano fresco e il pepe; se volete creare una portata originale servitela come finger food (noi abbiamo usato gli accessori forniti per il contest).
Finger Food o piatto?
Ci beviamo su la Malvasia Istriana di Kante

Ci ascoltiamo gli Amor Fou con Alì

(Visited 1 times, 1 visits today)

11 Comments

  1. Tery B 19 luglio 2012 at 7:23

    Si può desiderare pasta e polipetti alle 9 del mattino??? A quanto pare sì!!
    Stupendo questo piatto!

    Reply
    1. Francesca 19 luglio 2012 at 7:36

      Dai che tra un paio d'ore inizieremo già a fantasticare sul pranzo! 🙂

      Reply
  2. Marta 19 luglio 2012 at 8:02

    bella ricetta! Ps: come avete fatto ad imbalsamare il polipetto? eheheheh

    Reply
    1. Francesca 19 luglio 2012 at 8:07

      Ahahah! Sembra di cera, vero?

      Reply
  3. Kappa in cucina 19 luglio 2012 at 8:07

    Wow ma è un piatto da ristrante….bellissimo!! posso assaggiare? buona giornata

    Reply
  4. Stefania 19 luglio 2012 at 8:26

    Una bella ricetta, deliziosa
    ciao

    Reply
  5. Mila 19 luglio 2012 at 9:26

    Bellissima ricetta , presentata benissimo, soprattutto nel mini contenitore da finger food…carinissimo!

    Reply
  6. Pinux 19 luglio 2012 at 16:08

    Che bontà!!! Non la voglio… Laaaaaaaaa pretendoooo! 😀

    Reply
  7. Atmosfera Italiana 20 luglio 2012 at 5:48

    La classe non è acqua…… sei riuscita a far diventare un piatto che non nasce fingerfood, un fingerfood bello e gradevole ed azzeccato brava :-))

    Reply
  8. Ale 24 luglio 2012 at 7:58

    che bel blog e che bella ricetta! passa a trovarmi, mi sono unita ai tuoi lettori e se vuoi fallo anche tu!
    dolcementeinventando.blogspot.it

    Reply

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *